Storie di animali

La tolleranza al contatto è molto variabile da gatto a gatto: puoi accarezzarmi lì ma non là!

La tolleranza al contatto è molto variabile da gatto a gatto: puoi accarezzarmi lì ma non là!
       

La tolleranza al contatto è molto variabile da gatto a gatto.
Alcuni gatti non amano per niente le coccole, altri gradiscono interazioni tattili brevi, altri ancora passerebbero le ore a farsi coccolare, o addirittura spazzolare dal proprio umano!
Il gatto che salta sulle vostre ginocchia non chiede sistematicamente carezze, anche se fa le fusa; spesso cerca solamente un angolo confortevole e sociale. Ci avete mai pensato?!

E quali sono le zone in cui il gatto adora farsi accarezzare e quelle che sono off limits?!

Qui comincia il dibattito…

Se per la maggior parte delle persone è assodato che il gatto ami farsi accarezzare nella zona della testa, non c’è altrettanta concordanza sulle altre parti del corpo.

cat_face_for_facial_glands_green

Per esempio, molti riportano che il proprio gatto ama essere toccato sulla schiena fino alla base della coda (la classica bella grattatina sul sedere), mentre per altre persone questa è assolutamente “no way” !

Per cercare di mettere un po’ tutti d’accordo e dare delle risposte scientifiche, gli studiosi si sono dati da fare.

Penny Bernstein osservò, in uno studio realizzato su un campione di 90 gatti, che il 48% di essi preferiva essere accarezzato sulla testa (il 27% di questi sulle guance, naso, zona occhi e sotto il mento, il 21% intorno alle orecchie), e fin qui ci siamo; ma solo l’8% dei gatti amava le coccole sulla pancia o sulla coda.

cat_for_caudal_gland_green
Risultati simili sono stati ottenuti da Soennichsen e Chamove, per i quali la zona corrispondente alle tempie era quella che dava il maggior numero di risposte positive da parte del gatto, al contrario della coda.
Lo stesso vale per Sarah Ellis (2015), secondo la quale accarezzare un gatto alla base della coda può essere mooooolto rischioso, soprattutto se non si tratta del nostro gatto, ma di quello del vicino, ad esempio.

Qual è la vostra esperienza?!

 

Fonte giovannaguardini.com
Per approfondire l'argomento cliccate qui

Sostienici con Zooplus

Sostienici con Zooplus

Per ogni ordine che effettuerai su Zooplus.it clicca sulle immagini e link che trovi nel sito, solo così Baffi Randagi riceverà una donazione dal 2 al 6% direttamente da Zooplus. Per te nessun costo aggiuntivo!

Sostienici con Amazon

Sostienici con Amazon

Per ogni ordine che effettuerai su Amazon.it clicca sulle immagini e link che trovi nel sito, solo così Baffi Randagi riceverà una donazione dal 3 al 10% direttamente da Amazon. Per te nessun costo aggiuntivo!

Newsletter

Newsletter

A te che ci sostieni con fervore e amore, Baffi Randagi ti regala un nuovo servizio: le newsletter. Non saremo invadenti, ti ricorderemo gli eventi e le novità del mercatino, ti mostreremo i gatti più bisognosi!

CERCHIAMO TE!

CERCHIAMO TE!

Siamo sempre in cerca di volontari per:
- vendite di beneficenza
- coleltte alimentari
- stalli casalinghi
- qualsiasi cosa si sia disposti a fare
Clicca qui per i dettagli

Vetrina mercatino

Vetrina mercatino

I regali solidali sono una scelta di cuore, offrono la possibilità di rendere felici sia chi lo sceglie sia chi lo riceve. E' un dono che parla di noi stessi e porta con sé l’impronta dell'impegno etico e sociale di Baffi Randagi.

gattino rosso