I NOSTRI GATTI CHE CERCANO CASA

Dove ti trovi: Baffi Randagi > Elenco gatti > Brutus
Brutus
       
Età: 11 mesi e 14 giorni
Sesso: Maschio
Sterilizzato: Si
Fiv: Negativo
Felv: Negativo
Disponibilità: Non Adottabile

Brutus è abituato a cani e gatti, ama le persone e cerca una famiglia all'altezza dei sogni che ha!

 

Aggiornamento gennaio 2019
Dalla rinoscopia a cui l'abbiamo sottoposto a dicembre scorso, arrivano pessime notizie: i tessuti interni del naso, a forza di infezioni che proseguono da quando lui ha 1 mese e mezzo nonostante gli antibiotici, sono diventati iper sensibili alle aggressioni esterne e non più in grado di difendersi. Queste continue infezioni, hanno portato a una erosione totale della mucosa interna (che continua a produrre muco, pus e fibrina nel tentativo di liberarsi) e al rimaneggiamento durante lo sviluppo dell'anatomia del naso interno con il collegamento delle due narici in un unica camera da cui passa l'aria (da destra a sinistra e viceversa in base a quale canale trova pervio) e il materiale prodotto che lui espelle in giro per casa .

Vista la situazione abbastanza critica e la giovane età del principino, l'unica terapia proposta è sperimentale (già promossissima sugli umani ma innovativa per i pet) che implica una massiccia donazione di sangue da parte del soggetto, campione da cui vengono estratte le piastrine e, in laboratorio, riprodotte per creare un gel che, in tre sedute, viene iniettato all'interno della cavità nasale al fine di riprodurre la mucosa interna che è stata completamente consumata.

Fortunatamente, sul nostro percorso, abbiamo trovato dei veterinari di buon cuore che prestano parte del lavoro (tutto quello in endoscopia) gratuitamente e ci addebitano solo quello che è il costo in laboratorio. Costo che, come tutte le terapie avveniristiche, non è indifferente: il preventivo attuale è di 600€.

IMG-20190110-WA0023

 

Aggiornamento dicembre 2018
Brutus non sta bene. L'abbiamo sottoposto a una rinoscopia per approfondire i problemi che ha. Presto riceveremo gli esiti e vi aggiorneremo

 

Brutus è un micino speciale, è nato con una malformazione toracica ed ha il petto incavo. I veterinari  l’hanno monitorato nei suoi pochi mesi di vita e ritengono che non sia necessario procedere con chirurgia correttiva in quanto non presenta ernia diaframmatica.

Qualche indicazione i veterinari ce l'hanno dato: nella respirazione lui ingurgita una parte dell'aria che va a finire nello stomaco piuttosto che nei polmoni quindi, nel suo cibo, bisogna aggiungere delle gocce (ora che è cucciolo, quando sarà adulto delle semplici fibre) per ridurre l'aria nell'intestino... ma anche in questo è speciale: mai visto un cucciolo così collaborativo con le terapie

Non sappiamo come andrà durante la crescita, i veterinari ci hanno confermato che i gatti con questa malformazione vivono normalmente.

Brutus ti  prende il viso tra le zampe per darti i bacini, fusone e coccolone, ha una voglia infinita di giocare.

Aggiornamento giugno 2018: Sta seguendo terapia con Milicon per l'aria che ha nell'intestino ed Herpless per controllare gli starnuti e il muco che gli cola dal naso.
Da gli ultimi esami, l'eccessiva aria che ha nell'intestino può esser causata da più fattori, il più probabile è che avendo una malformazione all'apparato respiratorio, molta aria che respira va nell'intestino. Il milicon dovrebbe aiutare a liberare l'intestino dall'aria. Dovremo integrare con fibre per evitare l'accumulo di aria.

Questa malformazione è dovuta alla sindrome dell'intestino incavo, molto probabilmetne questa sindrome causa vari problemi neurologici.

Brutus sicuramente cerca una famiglia speciale per un'adozione del cuore.

 

Brutus è recuperato con gli occhi incollati dal pus, da prime indagini sembra avere una malformazione allo sterno.

Lui gioca, è molto vivace ma saranno necessari altri esami perché non sappiamo se e quanto la sua vita sia a rischio.

Ci chiediamo cosa sarebbe stato di lui se un'anima buona non lo avesse recuperato.

Si affida sverminato e spulciato.
Controllo FIV e FELV dopo i 6 mesi.
Sterilizzazione obbligatoria ai 6 mesi.

gattino rosso